Combattere la cellulite: le strategie da utilizzare.

 Cellulite: cause e rimedi

 

La cellulite è uno degli inestetismi più odiati e più difficili da combattere, oltre che un difetto che accomuna molte donne e molti uomini a qualsiasi età.
Colpisce 9 persone su 10 (a prescindere dal peso) e si concentra per lo più su natiche e cosce.
Il disturbo non si risolve semplicemente nell'aspetto a buccia d'arancia della pelle, anzi, questo è solo il campanello d'allarme di un problema di microcircolazione più o meno serio.
Per combattere la cellulite in modo efficace è necessario agire su più fronti, dall’alimentazione, alle abitudini quotidiane, all’allenamento sino ad arrivare all’uso di creme

 

 

 Combattere la cellulite

 

 

Come si manifesta?

La cellulite è un inestetismo che si manifesta attraverso il noto aspetto bucherellato a buccia d’arancia della cute, ma che indica in realtà un problema a livello del tessuto connettivo: si tratta di un aumento di volume delle cellule adipose, vale a dire un accumulo di grassi in zone specifiche e circoscritte del corpo come cosce, glutei e fianchi.
La cellulite quindi si manifesta come un accumulo di adipe nei tessuti sottocutanei, causato nella maggior parte dei casi, da una difficoltosa eliminazione dei liquidi linfatici e delle tossine, che si depositano così in determinate aree del corpo.

 

 

 Cos'è la cellulite?

 

 

Le cause 

Le cause che determinano l'insorgere della cellulite possono essere di diversa natura:

 

  • Fattori genetici (una tendenza più o meno marcata ad accumulare tessuto adiposo).

 

  • Alimentazione scorretta (che può condizionare il metabolismo).

 

  • Fattori ormonali, dovuti ad eccesso di estrogeni.

 

  • Assunzione di farmaci (come ad esempio la pillola anticoncezionale).

 

  • Stress e nervosismo.

 

  • Sedentarietà e scarsa attività fisica.

 

 

Combattere la cellulite

 

 

Diverse tipologie di cellulite

La cellulite può essere distinta in differenti tipi principali:

 

  • Cellulite compatta

La Cellulite compatta è una tipologia di cellulite che compare soprattutto nelle persone giovani o in buona forma fisica o che comunque mantengono un buon allenamento fisico e dunque i loro muscoli sono tonici e attivi. In questa tipologia infatti la cellulite è strettamente legata al tessuto muscolare dunque è poco mobile, ma potremmo osservare comunque i segni a buccia d’arancia tipici, causati dai noduli sottostanti, che la rendono dolente al tatto.

 

  • Cellulite flaccida

La Cellulite molle o flaccida è una tipologia di cellulite che compare soprattutto nelle persone ipotoniche, con muscoli poco sviluppati, sedentarie e poco attive. In questo caso la pelle a buccia d’arancia è ancora più visibile poiché la pelle appare flaccida e per niente sostenuta a causa dalla muscolatura quasi inesistente. Alla palpazione il tessuto e i noduli sottostanti sono mobili e si avvertono sia in superficie che in profondità.

 

  • Cellulite edematosa

La Cellulite edematosa è una tipologia di cellulite dove si presenta un accumulo di liquidi in eccesso nei tessuti. In questo caso di base c’è un mal funzionamento del microcircolo e della circolazione linfatica. Il tessuto appare ondulato e gonfio, a causa proprio dell’eccesso di liquido accumulato, generalmente le zone più soggette sono cosce, ginocchia, caviglie e braccia. Alla palpazione il tessuto appare spugnoso e gonfio e rimane facilmente l’impronta delle dita alla pressione.

 

  • Cellulite mista

La Cellulite mista è un insieme di tipologie di cellulite, che in alcuni casi si possono riscontrare contemporaneamente. È presente un accumulo di liquidi in eccesso, che danno gonfiore alle gambe ed ai glutei (cellulite edematosa) ma anche un tessuto a buccia d’arancia duro e sostenuto (cellulite compatta).

  

Come curare la cellulite

 

1- Alimentazione: è fondamentale seguire una dieta sana composta da alimenti specifici in grado di bruciare i grassi in eccesso. Indispensabile bere molta acqua, per favorire il drenaggio e migliorare l'eventuale ristagno dei liquidi.

 

2- Esercizio fisico: con il giusto allenamento è possibile riattivare il metabolismo, bruciare calorie e quindi sciogliere l'adipe depositata, andando a migliorare anche la tonicità dei muscoli e il rassodamento.

 

3- Sane abitudini quotidiane: stop a fumo, caffè, alcol e vita sedentaria ed inoltre è il caso anche di evitare indumenti troppo attillati che possono limitare la circolazione, così come il mantenere troppo a lungo posizioni scorrette, come le gambe accavallate.

 

4- Creme specifiche e massaggi: l'utilizzo di creme anti cellulite  consente di velocizzare il processo di cura dell'inestetismo, soprattutto se questi prodotti vengono applicati effettuando dei massaggi attraverso movimenti circolari che permettono un miglioramento della circolazione ed un corretto linfodrenaggio.

 Cellulite: le strategie migliori



MyPersonalWellness Team

Il team di My Personal Wellness è formato da appassionati di cosmesi e prodotti in generale per il benessere della persona. Ci piace tenerci sempre informati sulle ultime novità e proporre ai nostri utenti quello che scopriamo in rete. Nonostante la nostra predilezione è per prodotti di benessere, salute e cosmetica, spesso recensiamo o proponiamo anche altri oggetti e strumenti che ci hanno incuriosito o ci sembrano utili per la casa, la cucina o altri hobby.


Pagina inserita il
Ultimo aggiornamento:

Cosa ne pensate?


Inserisci commento:



Offerta a tempo limitato:

Sconto IMMEDIATO del 50%

Garcinia Cambogia

Risparmi 49.00€
(fino ad esaurimento scorte)


Acquista ora